Minori ed incapaci nei contratti di convivenza - Studio Legale Albieri - Avvocato - Verona

Vai ai contenuti

Menu principale:

Minori ed incapaci nei contratti di convivenza

La famiglia > Contratto di convivenza

La norma non prende in considerazione la presenza di minori o incapaci d'agire all'interno di una famiglia nata con contratto di convivenza.


Rispetto la famiglia nata con matrimonio la situazione si presenta completamente diversa.

Solo chi ha un vincolo di parentela può gestire e tutelare figli minori o persone incapaci d'agire.


Non ha alcun potere od onere nei confronti di queste persone il partner.

Nemmeno l'adozione è consentita.

La legge tuttavia consente di rivolgersi al giudice ordinario che valuti nel caso specifico la possibilità d'adozione.

Figli minori o genitori anziani in amministrazione di sostegno di una parte rimangono interamente a suo carico.

Il partner non ha alcun onere nei loro confronti.
Se necessita di ulteriori approfondimenti o intende trovare la soluzione più idonea al Suo caso, può fissare subito un appuntamento con l'Avvocato Albieri Paola telefonando al numero 045591429 oppure inviando una email.
Studio Legale Albieri - P.I. 02668810233 - Tutti i dirtti sono riservati
Torna ai contenuti | Torna al menu